Agrigento, annullato il licenziamento per un dipendente della TUA

Secondo l’azienda, aveva superato il tetto massimo dei giorni di malattia e così era stato licenziato. La difesa invece ha potuto dimostrare come il lavoratore, in servizio presso la TUA,  si fosse assentato per una seria patologia che necessita di cure.

L’autista agrigentino si è rivolto al giudice del lavoro per il suo caso. Lo stesso giudice, ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Giuseppe Danile e ha disposto il reintegro del dipendente. Inoltre, il giudice ha anche stabilito che lo stesso dipendente dovrà ricevere un risarcimento danni con una indennità commisurata all’ultima retribuzione.