Agrigento, ammanco di 350 mila euro: nei guai ex direttore delle Poste

Udienza dal gup, presso il Tribunale di Agrigento, per l’ex direttore della sede centrale delle Poste accusato di peculato perché ritenuto responsabile di un ammanco di 350 mila euro da alcuni libretti giudiziari.  I fatti risalirebbero al 2013 e nel frattempo l’uomo è stato anche licenziato. L’udienza di ieri è stata rinviata al 3 aprile per difetto di notifica.