Agguato nella campagna di Agrigento, ucciso un uomo

Gli sparano in faccia e lo uccidono. La vittima, identificata dai carabinieri giunti sul posto è Salvatore Azzarello, 41 anni di Palma di Montechiaro. L’uomo era intento a trainare un escavatore , alla guida di un trattore, quando è rimasto vittima di un agguato. Il fatto si è verificato in contrada Burraiti, poco distante dal Villaggio Mosè , nella campagna tra Naro, fra Agrigento e Favara. Sul posto i carabinieri della scientifica per chiarire le dinamiche di quello che è accaduto. (Foto Sandro Catanese).

L’uomo. di Palma di Montechiaro, è stato freddato con diversi colpi di arma da fuoco. Il killer ha  esploso una raffica di proiettili all’indirizzo di Azzarello,  mentre era a bordo di un trattore con rimorchio.

Per lui non c’è stato niente da fare. L’omicidio è avvenuto poco prima delle 14:00 nelle campagne di contrada Burraiti, nei pressi del cosiddetto Borgo La Loggia, una distesa rurale tra i vigneti in prossimità del territorio di Naro e Agrigento.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Agrigento, capitanati da Ernesto Fusco, e quelli del Reparto Operativo e Radiomobile, guidati dal tenente colonnello Rodrigo Micucci e dal capitano Luca Armao.  Coordina le indagini – ed era presente sul luogo del delitto – il pubblico ministero Simona Faga.