Accerchiato da ragazzini al mercatino: rubato cellulare a 33enne

Si reca al mercatino settimanale di via Carlo Alberto, nel centro di Canicattì, e mentre si trova ad osservare le bancarelle, un gruppetto di ragazzini, riesce a sfilargli in maniera fulminea, il telefono cellulare che aveva nella tasca del giubbotto.

La vittima, un trentatreenne canicattinese, ha provato ad inseguire i ladruncoli, senza riuscire ad acciuffarli. Il giovane non ha potuto far altro che formalizzare una denuncia di furto, a carico di ignoti, negli uffici del Commissariato cittadino.

Ad agire dovrebbero essere stati tre adolescenti, di 13 e 14 anni. Uno di loro ha sfilato lo smartphone dal giubbotto del trentatreenne, mentre gli due lo avevano accerchiato e spintonato.