13° Saggio Spettacolo “Elisir Dance” 2017 dell’ insegnante Ersilia Morgante

-di Calogero Longo

Oltre la splendida Fiaba “La Bella e la Bestia”, realizzata sotto forma di musical, a far da padrone al tredicesimo appuntamento con la danza della Scuola di danza  “Elisir Dance” dell’insegnante Ersilia Morgante (che ne ha curato la direzione artistica), gli applausi. In alcuni momenti il teatro Odeon di Canicattì lo scorso 21 giugno sembrava vibrasse, grazie al calore degli applausi e alle grida di tifo e di sostegno da parte del numerosissimo pubblico, distribuito sulle platee di entrambi i piani del teatro. Musica, danza, canto, interpretazione, hanno fatto sì che tutti i presenti entrassero in un’altra dimensione, immergendosi a pieno in una delle fiabe più amate da grandi e piccini. Ad arricchire la serata l’intervento canoro di Angela Sferrazza e le scenografie fantastiche di Peppi Mulè. A coordinare il tutto l’instancabile Insegnante Ersilia Morgante, che per la prima volta è rimasta in regia per curare anche i giochi di luci, che hanno reso ancora di più surreale lo spettacolo. Nel corso della serata è stato ricordato il giovane Marco Vinci, rimasto vittima di una mano brutale. A coadiuvare la maestra Ersilia, uno staff dinamico, composta da giovanissimi, tra cui la maestra Marta Bellavia. Oltre la danza classica, in scena anche la danza moderna e contemporanea. A presentare la serata Angelo Palermo che ha accompagnato lo spettacolo fino al raggiungimento del lieto fine. L’estate dell’Elisir dance si prospetta ricca di eventi, a partire dal 23 luglio con la partecipazione alla quarta edizione di “Donna con te”, manifestazione contro la violenza sulle donne. L’elisir dance ricorda che a settembre verranno riaperte le iscrizioni in entrambe le sedi di Grotte e Castrofilippo.

Calogero Longo