Chiusura corsi universitari di Agrigento. Lagalla: “Nessuna responsabilità degli assessorati regionali”

Chiusura corsi del Consorzio Universitario di Agrigento Lagalla: “Nessuna responsabilità degli assessorati regionali”

COMUNICATO. Con riferimento alle dichiarazioni del Rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari, relative al funzionamento del Polo Universitario di Agrigento, l’assessore Roberto Lagalla precisa:

 “La Regione Siciliana destina regolarmente al Polo didattico di Agrigento le risorse previste dal bilancio regionale, così come avviene per gli altri consorzi universitari della Regione, presso i quali non risulta contratta l’attività didattica. La programmazione di quest’ultima resta, a tutt’oggi, nella competenza delle Università convenzionate. Pertanto, nessuna responsabilità, relativa al ridimensionamento del Polo di Agrigento, può essere addebitata agli assessorati regionali all’Economia e alla Pubblica Istruzione, per l’intuibile ragione, normativamente fissata, che le scelte in materia di pianificazione didattica ricadono tutte nella piena discrezionalità dello stesso Rettore e degli organi di governo universitari”.