“Volevo nascondermi”. Il film vincitore dell’Orso d’Argento da oggi nelle sale

Esce finalmente oggi nelle sale il film Volevo nascondermi di Giorgio Diritti, una vera e propria sfida contro il coronavirus, dato che l’uscita era stata prevista per il 26 febbraio, con un’anteprima il 21, posticipata a causa dell’emergenza sanitaria.

Il film narra la storia del pittore e scultore naif Antonio Ligabue, nato Costa, cognome datogli dalla madre dato che il padre lo riconobbe e gli diede il suo, Laccabue, dopo molto tempo. Malgrado ciò il pittore rifiutò la figura del padre, che vide sempre come assassino della madre, decidendo di farsi chiamare Ligabue.

Questo film di Diritti, il quindicesimo, è stato considerato dalla critica un vero e proprio capolavoro così come l’interpretazione di Elio Germano, nei panni del protagonista, è stata reputata monumentale, tanto da fargli vincere l’Orso d’Argento al Festival del cinema di Berlino per la categoria “migliore attore”.

Nel film, articolato in blocchi narrativi indipendenti, sfilano i momenti della vita del pittore, puntellata da fasi di grande tribolazione a causa dei problemi di salute, sia fisici che psichici, e dell’ emarginazione. Dunque si comincia dalla terribile e dura infanzia in Svizzera all’arrivo in Italia, quando il Ligabue ancora diciannovenne subisce l’emarginazione sociale ed è respinto da tutti, o quasi. Poi passano in rassegna gli anni della vita ritrosa sugli argini del Po fino ad arrivare alla consacrazione artistica. Seguono i ricoveri in manicomio e la fase dell’impetuosa attività artistica durante la quale Ligabue si immedesima negli amati animali dipinti.  Sullo schermo sfilano le stazioni di una vita diversa da tutte che però tutte le comprende, malgrado traumi e privazione.

Quella narrata in Volevo nascondermi, dunque, è la parabola della vita reale di un uomo diverso, posto ai margini della società alla quale, pur sentendosi rifiutato, ha regalato la bellezza attraverso l’arte. Una bellezza nascosta nella sua interiorità che in un mondo di bruti solo pochi sono riusciti a percepire e ad apprezzare.

Volevo nascondermi è al Cinema Multisala Ciak di Agrigento, da oggi 4 marzo. Orario degli spettacoli:18.00-20.15-22.30