Usava ragazzine per lo spaccio di droga: condannato a 5 anni

Giuseppe Sanzone, 40 anni, di Menfi, è stato condannato, dai giudici del Tribunale di Sciacca, ad una pena di 5 anni di reclusione e 24 mila euro di multa.

Sanzone, secondo Grandangolo, era finito coinvolto nell’inchiesta denominata “Street Foood”, di cui è ritenuto dagli investigatori la figura centrale, e di aver impiegato due razzine, all’epoca dei fatti contestati 14enni, nell’attività di trasporto di sostanze stupefacenti da Palermo al paese di cui è originario. L’inchiesta è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia di Sciacca, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Menfi e avrebbe svelato una rete di spaccio di hashish e cocaina tra Menfi, Montevago, Santa Margherita Belice e Montevago.

L’accusa aveva chiesto per lui 8 anni di carcere e 60 mila euro di multa.