Trovato in possesso di sostanze dopanti: denunciato

Trovato in possesso di un ingente quantitativo di sostanze dopanti, senza alcuna autorizzazione o ricetta medica. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento, hanno denunciato a piede libero un trentaseienne, residente a Porto Empedocle, disoccupato, per le ipotesi di reato di ricettazione, e utilizzo o somministrazione di farmaci o altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti.

Il sequestro è scattato nel corso di un accertamento stradale di routine. I militari dell’Arma, nella zona del Quadrivio Spinasanta, si sono imbattuti nel giovane automobilista che ha immediatamente dato segni di insofferenza durante il controllo.

Una circostanza che ha indotto i carabinieri ad approfondire gli accertamenti eseguendo una perquisizione veicolare. Nel corso dell’attività sono state rinvenute diverse confezioni di sostanze dopanti, e farmaci anabolizzanti, la cui vendita risulta vietata se priva di autorizzazione o ricetta medica. La perquisizione è stata estesa anche presso l’abitazione dell’uomo, dove sono state rinvenute ulteriori confezioni di analoga sostanza, nonché false etichette adesive riportanti la denominazione di vari farmaci anabolizzanti.

I prodotti sono stati sequestrati, e si trovano a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento, che disporrà i dovuti accertamenti di laboratorio.