Statale 118 e mobilità accessibile: Micciché a Roma

La statale 118 Corleonese Agrigentina e la mobilità accessibile: sono stati questi gli argomenti al centro dell’incontro tra il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè,  quello di Corleone, Nicolò Nicolosi sindaco di Corleone, e il primo cittadino di Alessandria della Rocca,  Giovanna Bubello , il viceministro Teresa Bellanova e Roberto Gentili della Direzione Generale Strade ed autostrade del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. “Ho ritenuto opportuno recarmi a Roma per incontrare il viceministro perché credo – dice Micciché- che la Corleonese Agrigentina sia una strada con un grande valore storico-culturale ma anche turistico. È  la strada romana più antica di Sicilia e il capolinea è a Porta Aurea nella Valle dei Templi. Il progetto di ammodernamento si configura come uno strumento di sviluppo locale sostenibile e di promozione.
Ringrazio la viceministra Bellanova per l’accoglienza e la disponibilità e l’on. Pecoraro Scanio, originario di Alessandria della Rocca, che ci ha accompagnati.”

Precedentemente il sindaco Micciché aveva incontrato, Angelo Cambiano, Capo della Segreteria del Sottosegretario Giancarlo Cancelleri per parlare del collegamento ferroviario Sicilia Centro Meridionale, che mercoledì 6 aprile scorso  è stato oggetto di un webinar con sindaci e tecnici.