Primo caso di Coronavirus ad Agrigento, persona contagiata si trovava già in quarantena

In tarda serata l’annuncio del Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, e la conferma del primo caso di contagio da Coronavirus ad Agrigento. Il tampone di una giovane persona è risultato positivo al Covid-19.
Si tratta di una persona che già si trovava in quarantena, presso la propria abitazione, e sottoposto al tampone cosiddetto “domiciliare”. Non si tratta né di un medico, né di qualche infermiere dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.
Sale a 26 il numero dei contagiati in provincia di Agrigento. In attesa dell’esito di una ventina di tamponi, tra cui quelli di alcuni medici e infermieri del reparto di Cardiologia dell’ospedale San Giovanni di Dio, un paio di pazienti dello stesso reparto e di familiari e parenti della 75enne favarese, che ha contratto il virus.