Notte di fuoco: bruciano auto, e abitazione disabitata

E’ stata un’altra notte di fuoco in via Reale, nel centro storico di Favara, dove prima è andata in fiamme l’autovettura, e poi a bruciare l’ennesimo cumulo di rifiuti all’interno di un’abitazione disabitata, e abbandonata. Ad accorrere, per ben due volte a distanza di poche ore, sono stati i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento.

Verso l’1,30 è scoppiato l’incendio Fiat Panda, di proprietà di una donna. Dopo tre ore, un altro rogo poco vicino, in una casa fatiscente, che come molte altre, era colma di rifiuti, e in parte crollata. I carabinieri della Tenenza di Favara hanno avviato le indagini, e non escludono dietro ai due eventi la stessa mano incendiaria.

Appena due giorni prima, proprio in via Reale, era andata a fuoco la Fiat Punto di un bracciante agricolo di 54 anni. Proprio nella stessa strada, nella notte fra sabato e domenica, era stato appiccato un incendio ai rifiuti in un’abitazione abbandonata.