Muore bambina di 10 anni, genitori scelgono di donare gli organi

Due giorni fa era stata colpita da aneurisma cerebrale, e dopo la morte cerebrale avvenuta nelle scorse ore, i genitori di una bambina di 10 anni di Sciacca, hanno autorizzato i medici dell’ospedale “Di Cristina” di Palermo, presso cui era ricoverata la piccola, ad espiantare gli organi che, dunque, saranno donati.

Una vicenda che ha scosso e commosso la comunità di Sciacca e non solo, anche per la coraggiosa decisione dei genitori di donare gli organi della bambina. “La mia principessa è andata in paradiso, grazie a lei vivranno altri bambini”, scrive la mamma nel gruppo Whatsapp delle mamme degli alunni che frequentano la quinta elementare del primo circolo didattico “Giovanni XXIII” di Sciacca.