Minaccia e maltratta la fidanzata, denunciato ventiduenne

Ha minacciato e maltrattato la fidanzata convivente, provocandole stati d’ansia e timore per la propria incolumità. A rivolgersi ai carabinieri della Stazione di Canicattì è stata una diciottenne disoccupata. E’ stato immediatamente attivato il “codice rosso”, l’iter a tutela delle donne vittime di violenza. Il giovane, un disoccupato, di 22 anni, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per maltrattamenti in famiglia.

La ragazza ha raccontato ai militari dell’Arma, i maltrattamenti che sarebbero andati avanti a partire dal maggio dello scorso anno, e sarebbero continuati fino all’attuale mese di gennaio, fino a quando ha avuto il coraggio di rivolgersi alle forze dell’ordine, denunciando tutte le vessazioni subite.