Ladri in azione, rubati un furgone e un’autovettura

Continuano i furti di veicoli a Canicattì. Due quelli spariti nel giro di poche ore: un furgone Fiat Doblò, e una autovettura Opel Astra. Ad occuparsi delle indagini poliziotti e i carabinieri, che hanno raccolto le due diverse denunce, e hanno già avviato le indagini per provare ad identificare i ladri.

In via Capitano Maira, è sparito il furgone, Fiat Doblò, di proprietà di un ventiseienne, tecnico di una ditta di Canicattì. Assieme al furgone sono spariti tutti gli attrezzi di lavoro che si trovavano all’interno del mezzo: un trapano, due avvitatori professionali, un flex, una scala in alluminio allungabile, una borsa piena di utensili da lavoro. All’interno dell’abitacolo c’erano anche le chiavi dell’azienda, e i buoni relativi agli interventi effettuati nei clienti. Denuncia è stata formalizzata agli agenti del Commissariato cittadino

In via Rosolino Pilo invece è stata rubata, durante le ore pomeridiane, una vettura: una Opel Astra. Il proprietario, un quarantottenne, impiegato, di Canicattì, ha formalizzato una denuncia di furto a carico di ignoti ai carabinieri della Stazione cittadina. Entrambi i furti non sono risultati essere coperti da polizze assicurative.

Sia i poliziotti, quanto i carabinieri, hanno verificato l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza nelle zone dove sono stati messi a segno i furti.