La scuola rinasce. Gli studenti dell’ I.C. “F.E. Cangiamila” volano in Slovacchia

Sono rientrate dalla Slovacchia le sei studentesse dell’Istituto Comprensivo “F.E. Cangiamila” di Palma di Montechiaro che si sono recate a Tvrdošín, in Slovacchia, dall’11 al 15 ottobre, per partecipare al progetto Erasmus + “Improving digital proficiency”.

Gli Erasmus + sono programmi dell’Unione Europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport rivolti alle scuole che collaborano con altre istituzioni scolastiche europee ad un progetto su una tematica di interesse comune, che verte su una o più priorità ritenute rilevanti dalla Commissione Europea per il settore della scuola, facilitando la mobilità e lo scambio di alunni e docenti tra le scuole partner.

Purtroppo a causa della pandemia molti progetti Erasmus sono stati sospesi e gli studenti delle università e delle scuole secondarie hanno dovuto rinunciare alle opportunità offerte dal programma.

Tuttavia, dato il momento di riapertura di tutti i settori, anche la scuola rinasce e l’Istituto Comprensivo “F.E. Cangiamila” incarna pienamente questo desiderio di ripresa.

Con lungimiranza e tempestività il Dirigente Scolastico, prof.re Eugenio Benedetto D’Orsi, ha riavviato il progetto Erasmus + “Improving digital proficiency”, offrendo un’opportunità di crescita e formazione a sei studentesse dell’Istituto- Aurora Amato, Gloria Bongiorno, Lavinia Lucia, Carla Marino, Irene Mancuso e Carol Criscimanna- che accompagnate dalle docenti Domenica Mastronardo e Silvana Amato si sono relazionate con le tradizioni e la cultura di un altro Paese.

Il soggiorno, cominciato l’11 ottobre, si è articolato in quattro giornate durante le quali la delegazione dell’Istituto “Cangiamila” è stata accolta dal personale docente e dagli studenti della scuola “Štefana Šmálika School” di Tvrdošín con canti e danze folkloristiche e ha ricevuto il caloroso benvenuto del sindaco.

Nei giorni successivi, le studentesse palmesi insieme agli studenti delle scuole di altri Paesi membri dell’UE aderenti al medesimo progetto hanno partecipato ad attività di cooperative learning programmate, a escape room ludico- didattiche, a laboratori di artigianato e a visite guidate presso il centro storico della città, musei, chiese e castelli. Il percorso ha compreso anche la visita presso il Castello di Cracovia nella vicina Polonia.

Le sei studentesse, dunque, accompagnate dalle Docenti sono state le protagoniste di un momento di formazione e crescita attraverso cui si sono relazionate con le culture di altri Paesi, quali protagoniste di quello scambio interculturale che è contemporaneamente uno degli obiettivi verso cui converge il progetto Erasmus + e del Piano Triennale dell’Offerta Formativa dell’Istituto, quest’ultimo progettato tenendo conto del bisogno di crescita e sviluppo della comunità palmese.

Il viaggio in Slovacchia delle studentesse dell’Istituto Comprensivo “F.E. Cangiamila” è una delle tante tappe previste all’interno del progetto. L’ultima, conclusasi nel febbraio 2020, ha portato gli studenti dell’Istituto in Portogallo. Nei prossimi mesi, sono previsti altri scambi interculturali con altre delegazioni europee.

E’ stimolando processi di innovazione e miglioramento attraverso la realizzazione di progetti che promuovono l’interesse verso realtà differenti che si rendono i nostri giovani maggiormente consapevoli dei valori europei, responsabili di sé e tolleranti verso il prossimo per un futuro migliore.