La scomparsa di Gessica: indagini seguono nuove piste

A due mesi e mesi dalla scomparsa di Gessica Lattuca, la giovane mamma di cui non si hanno più notizie dal 12 agosto scorso, continuano le indagini degli investigatori.

Lenti d’ingrandimento puntate sulla scoperta di giovedì scorso quando sui muri di contrada Crocca a Favara sono comparse scritte inquietanti riguardanti la scomparsa della giovane Gessica Lattuca.
Sull’episodio sono intervenuti i carabinieri e la Procura della Repubblica di Agrigento (procuratore aggiunto Salvatore Vella e sostituto Paola Vetro) che sulla vicenda indagano con la massima cautela.
E mentre i Ris ci consegnano i primi risultati degli esami biologici che tendono a scagionare Filippo Russotto  si sta cercando di risalire alla mano che ha vergato con spray di colore rosso quelle inquietanti scritte nel tentativo di capire, con assoluta premura, la portata, il valore ed il significato.

Un depistaggio o un tentativo di interrompere il silenzio. Sul luogo delle scritte anche la mamma di Gessica che a caldo ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti (Guarda il Video).

leggi anche : Scritte sui muri di Favara, la mamma di Gessica: indicano dove si trova mia figlia, è viva