La fuga di massa da centro di accoglienza, rintracciati 30 migranti

Sono oltre 50 i migranti scappati questa mattina dal centro di accoglienza “Villa Sikania” di Siculiana. Nell’arco della giornata 30 sono stati rintracciati e bloccati dalle forze dell’ordine, tra la strada statale 115, Porto Empedocle. L’ultimo gruppo di una decina di giovani è stato bloccato in contrada “Fondacazzo”, a poche decine di metri dal Quadrivio Spinasanta.

Ad essersi allontanati sono tutti minorenni non accompagnati che erano in sorveglianza sanitaria anti-Covid, nella struttura d’accoglienza, dove c’erano 178 persone. Intanto dopo la rissa di ieri sera, scoppiata all’interno della struttura, 8 giovanissimi sono rimasti feriti. Sei sono stati medicati all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, gli altri due curati direttamente sul posto dal personale medico del 118.