La Berretti dell’Akragas sconfitta dal Catania

Inizia con una sconfitta il campionato Berretti per l’Akragas di Accursio Sclafani. I giovani biancoazzurri sono stati battuti 4 – 1 dai pari età del Catania. Il derby siciliano si è giocato, oggi pomeriggio, presso l’impianto sportivo di Torre del Grifo. L’Akragas, nonostante la sconfitta, ha giocato una buona partita ed è stata condannata dagli episodi. Il Catania ha sfruttato in pieno i pochi errori dell’undici agrigentino. I padroni di casa sono andati per primi in vantaggio sugli sviluppi di un corner. Poi il pareggio del centrocampista Rotulo. L’Akragas ha creato tante occasioni per passare in vantaggio, ma è stata punita da una disattenzione in fase difensiva che ha permesso al Catania di tornare in vantaggio. Nel finale, con l’Akragas sbilanciata in avanti alla ricerca del meritato pareggio, sono arrivate le altre due marcature dei giovani etnei. Questo il commento di mister Sclafani a fine gara: “Il risultato non deve trarre in inganno perché abbiamo giocato bene. Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi, non era facile venire a Catania ed imporre il nostro gioco. Gli applausi finali del pubblico di casa hanno rafforzato di più il nostro rammarico. Voglio ringraziare tutta la squadra ed anche il direttore sportivo Totò Catania che è venuto in trasferta con noi, e il responsabile dell’area tecnica Sergio Almiron, presente in tribuna ad assistere alla partita”.  

Ufficio Stampa

S. S. Akragas