Inquinamento ambientale, sequestrata area e denunciato 43enne

I Carabinieri del Comando provinciale di Agrigento nell’ambito ai servizi per la tutela dell’ambiente e al contrasto delle varie forme di inquinamento, con il supporto dei Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Agrigento hanno denunciato un quarantatreenne racalmutese C.P., per reati ambientali.

Su un terreno agricolo di sua proprietà, sito in contrada “Padreterno”, aveva realizzato una discarica di rifiuti non autorizzata. Un’area di circa mille metri quadrati, infatti, era diventata un deposito a cielo aperto per delle carcasse di automobili.