Incidente mortale a Menfi: ricognizione dell’Ufficio tecnico e della Polizia provinciale

MENFI. Sopralluogo congiunto, questa mattina, dell’Ufficio tecnico e della Polizia Provinciale del Libero Consorzio comunale di Agrigento sulla strada provinciale 50, lungo la via degli Oleandri, nella zona di Lido Fiori a Menfi dove si è verificato l’incidente che ha provocato la morte del piccolo Marco Castelli di 7 anni.

Sul posto, l’Ing. Michelangelo Di Carlo, responsabile del settore viabilità, l’Ing. Ernesto Sferlazza, rientrati dalle ferie, il Vice comandante della Polizia provinciale Salvatore Lombardo e gli agenti Alfonso Valenti e Gerlando Carlisi.

Il sopralluogo, disposto dal Commissario straordinario dott. Alberto Di Pisa, è servito per effettuare un’ulteriore e più attenta ricognizione dei luoghi dove si è verificato il tragico incidente stradale.

La Polizia provinciale e l’Ufficio tecnico del Libero Consorzio, solo qualche anno addietro, avevano effettuato una ricognizione filmata di tutte le strade provinciali di competenza dell’Ente al fine di documentarne lo stato di fatto.

La viabilità della zona è stata inserita nel progetto “Patto per il Sud” per la manutenzione ordinaria e straordinaria.