Incendio in centro: brucia discarica abusiva sequestrata

Ignoti hanno appiccato il fuoco alla discarica abusiva, sequestrata a inizio gennaio dai carabinieri. In fiamme i cumuli di rifiuti di varia tipologia, anche speciali (eternit e materiali in plastica), a meno di 100 metri dal Comune di Porto Empedocle, precisamente nei pressi di via IV Canti.

Sul posto i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, intervenuti con più mezzi, vista la notevole quantità di rifiuti accumulati e la densa nube di fumo visibile a chilometri di distanza. I carabinieri della Stazione di Porto Empedocle hanno raggiunto la zona, ed avviato le indagini per provare a risalire al piromane.