Fortitudo ti presento il tuo avversario: PASTA CELLINO CAGLIARI


Torna a giocare in trasferta la Fortitudo Moncada Agrigento attesa questa domenica sul parquet del PalaPirastu di Cagliari. I biancazzurri reduci dalla sconfitta casalinga subita per mano della capolista Junior Casale Monferrato, se la vedranno con la terribile matricola sarda.

CHE PARTITA SARÀ? — La squadra allenata da coach Riccardo Paolini è sicuramente una delle sorprese del girone ovest di A2; s’è fatta valere e ha dimostrato capacità di adattamento alla nuova categoria pur con un andamento

caratterizzato da continui alti e bassi. A conferma di ciò, l’evidente squilibrio di punti tra la fase difensiva (84.7 punti – peggior difesa del girone) e quella offensiva (79.7).

Ad ogni modo, sarà una sfida interessantissima dal punto di vista tecnico e tattico: Cagliari ha dei giocatori di ottimo livello e gioca una bella pallacanestro fatta di tante situazioni difensive e tante opzioni offensive che le consentono di trovare sempre soluzioni diverse. Una chiave sarà quella di chiudere sul pick and roll, dove il centro statunitense De’shawn Stephens con quasi 16 punti a partita conditi da più di 9 rimbalzi (4° miglior rimbalzista del girone), è un elemento da tenere sott’occhio; sempre in situazione di pick and roll, si possono aprire spazi al

tiro da tre dove ancora Stephens, con il 40% è il migliore dei rossoblù, ma Rullo (37%) e Keene (34%) non sono da meno.

THE KILLER — Marcus Keene. Con quasi 19 punti di media a gara, il play americano è il top scorer dei sardi. Anche se preceduto da questa fama di micidiale tiratore, finora non ha impressionato più di tanto, rimanendo ancorato ad un normale 34% dall’arco. Come molti playmaker di scuola americana, crea gioco cercando di dominare l’avversario. Ad Agrigento nella gara di andata mise a referto 27 punti.

THE PROJECT — Dinamo Academy. Cagliari è una società satellite della conterranea Dinamo Sassari, società militante nel massimo campionato di basket e vincitrice dello

scudetto 2015. Questa sinergia tra le due realtà cestistiche sarde è finalizzata alla crescita e lancio di nuovi talenti nel basket.

In particolare nel roster rossoblù segnaliamo la guardia classe ’98, nonché capitano, Lorenzo Bucarelli (più di 7 punti a partita) e l’ala classe ’99 Michele Ebeling (quasi 4.5 punti a partita) entrambi convocati nella nazionale italiana under 20 allenata da Eugenio Dalmasson con coach Franco Ciani in qualità di assistente.

 

 

 

Probabile starting five: Keene, Rullo, Bucarelli, Allegretti, Stephens.

 

 Michele Bellavia

Condividi su



Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.