Agrigento si aggiudica il derby d’estate contro la Pallacanestro Trapani

Fortitudo Moncada Agrigento al via: i biancazzurri si aggiudicano il derby di pre-season contro la Pallacanestro Trapani

di Michele Bellavia

Terza amichevole, nel giro di quattro giorni, per la Fortitudo Agrigento che al PalaMoncada, come da tradizione, ha incontrato la Pallacanestro Trapani. Dopo i due test contro il Green Basket Palermo e Capo d’Orlando, risoltisi rispettivamente con una vittoria ed una sconfitta, quello di stasera era senza dubbio un test probante per la formazione allenata da coach Franco Ciani.
I biancazzurri si sono imposti con il punteggio di 79 a 75, mantenendo per buona parte del match l’inerzia della gara (23 – 15; 22 – 21; 12 – 21; 22 – 18), ottenendo così una vittoria utile soprattutto a far salire il barometro della fiducia, tenuto conto delle assenze di Simone Pepe e Amir Bell, assenze che stanno pesando prevalentemente nella costruzione della fase offensiva.
Partita non proprio bellissima, forse anche condizionata dal fatto che entrambe le formazioni tenessero a far propria la vittoria. Ad ogni modo, Ciani può sicuramente contare sull’evergreen Evangelisti (19 punti), su Cannon che ha già iniziato il lavoro in ufficio con straordinaria puntualità (14 Punti e 14 rimbalzi) e su Edoardo Fontana che si sta ritagliando il proprio spazio abbastanza bene (10 punti). Buona la prestazione di Giacomo Zilli (10 punti e 5 rimbalzi).
Sul versante granata, la squadra allenata da coach Daniele Parente ha comunque messo in mostra un ottimo potenziale, circostanza che ne farà una delle protagoniste del Girone Ovest. Ottima la prestazione dell’uomo franchigia Renzi (21 punti) e di Rotnei Clarke (12 punti).
Il calendario delle amichevoli non si ferma qui. Sabato nuova sfida contro Trapani ma quest’anno volta a campi invertiti .

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «Sono soddisfatto perché abbiamo fatto dei passi in avanti rispetto alle partite precedenti. E’ chiaro che ancora siamo appesantiti dai carichi di lavoro ma ho ottenuto delle buone indicazione, soprattutto in attacco dove abbiamo dimostrato di avere tante soluzioni. In difesa invece abbiamo tanto da lavorare».

 

Franco Ciani (coach Fortitudo Agrigento): «Nonostante le assenze da una parte e dall’altra, cosa normale in questa fase di stagione, è stata partita vera. Noi abbiamo bisogno di giocare per imparare a conoscerci. Il nostro obiettivo resta la salvezza e non sarà impresa facile poiché tutte le squadre hanno provato a migliorarsi. Sono curioso di vedere chi avrà fatto le giuste scelte».

Parziali: (23-15; 22-23; 13-21, 20-18)

 

Fortitudo Agrigento: Rotondo 2, Cannon 14, Evangelisti 19, Cuffaro, Fontana 11, Sousa 8, Zilli 10, Ambrosin 7, Guariglia 6, Trupia ne, Indelicato ne, Pepe ne, Bell ne.

Allenatore: Franco Ciani.

Assistenti: Luigi Dicensi.

 

Pallacanestro TrapaniRenzi 21, Dosen ne, Artioli ne, Miaschi 9, Czumbel 4, Clarke 12, Mollura ne, Marulli 13, Nwohuocha 6, Ayers 7, Pullazi 3.

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.