Fiume Akragas ripreso dal drone di MareAmico

Ecco come si è svegliato il Fiume Akragas questa domenica. Dopo aver seminato fango e detriti, aver gettato nel panico un intero quartiere di Agrigento, Claudio Lombardo di MareAmico questa mattina è andato a riprendere con un drone il tratto di torrente esondato. Le immagini suggestive raccontano un disastro annunciato che poteva avere conseguenze ben più gravi se fosse continuato a piovere.