Deve scontare una pena per maltrattamenti in famiglia, arrestato operaio

“Maltrattamenti in famiglia”, operaio arrestato per espiazione della pena

rrestato per espiazione della pena un operario 35enne di Ravanusa. È finito in manette Giuseppe Savarino, raggiunto dai carabinieri poiché doveva espiare la pena definitiva ad un anno e sei mesi di reclusione in quanto giudicato colpevole dei reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate, fatti commessi a Ravanusa nel luglio del 2015.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Agrigento a disposizione dell’autorità giudiziaria.