Dal pane e olio ai cannoli: il menu di Papa Francesco in Sicilia

Un menu con piatti semplici e un pizzico di Sicilia da gustare insieme agli “ultimi”. Va dalla caponata ai cannoli il pranzo che stanno preparando alla missione “Speranza e Carità” di Palermo per Papa Francesco. Il Pontefice pranzerà in compagnia di ospiti, missionari e volontari del centro fondato dal missionario laico Biagio Conte per andare incontro alle persone in difficoltà e in condizioni di povertà. Nel refettorio, insieme al Papa si siederanno in tutto circa centocinquanta persone, tra cui anche alcuni detenuti e alcuni immigrati. E gusteranno insieme a Bergoglio pietanze leggere fatte con prodotti coltivati direttamente dalle persone che lavorano alla missione.

La lista comprende pane e olio, formaggio, olive e caponata come antipasti. I primi piatti del menu saranno il cous cous e l’insalata di riso. Di secondo, petto di pollo panato alla siciliana e insalata. Come dessert, non mancheranno i dolci più noti dell’isola – i cannoli – ma anche pasticcini e sorbetto al limone. Il pranzo per Papa Francesco e i suoi commensali sarà preparato da un gruppo di circa ventisei persone che include ospiti della missione e volontari.