Covid in Sicilia, tampone positivo per magistrato. Un presunto caso all’assessorato alla Salute

Un magistrato del Tribunale di Caltanissetta è risultato positivo al Coronavirus. E’ il secondo caso, in pochi giorni al Palazzo di Giustizia nisseno.
Due giorni fa una dipendente amministrativa della Corte d’Appello è stata ricoverata per una polmonite da Covid-19, e trasferita all’ospedale di Partinico.
Come disposto dall’Asp di Caltanissetta, saranno sanificati i locali, e lunedì il Tribunale riprenderà la normale attività.

E l’Assessorato alla Salute, a Palermo sarà chiuso lunedì per sanificazione, dopo che è stato accertato un presunto caso di positività tra i dirigenti.
In attesa della conferma che sarà data da un tampone molecolare, una decina di dipendenti sono stati messi in isolamento fiduciario. L’assessore alla Salute, Ruggero Razza, saputa la notizia, si è sottoposto al test: è negativo.