Canicattì, sorpresi a rubare uva. Arrestati


Due fratelli di Canicattì, Calogero e Bruno Massaro, sono stati posti agli arresti domiciliari dall’autorità giudiziaria perché trovati in flagranza di reato dai Carabinieri delle stazioni di Castrofilippo e Canicattí. I due erano intenti a rubare una tonnellata di uva presso un fondo nella zona di C.da Aquilata. A far insospettire i carabinieri che transitavano in perlustrazione, é stato il movimento sotto ai teloni del vitigno e i catenacci divelti al cancello del terreno. Arrivati i rinforzi, i carabinieri hanno proceduto all’operazione di blocco del furto.

Condividi su



Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.