Campobello di Licata: arresti domiciliari per un sorvegliato speciale


Disposti gli arresti domiciliari per Calogero Li Calzi, 53 anni di Campobello di Licata, che proprio nella giornata odierna si é recato presso la stazione dei Carabinieri, per assolvere al suo obbligo di firma, alla guida della sua auto – precedentemente sottoposta a sequestro presso la sua abitazione- sprovvisto della patente di guida. Il 53enne ha cercato di eludere le forze dell’ordine nascondendo la propria auto nei paraggi della caserma e facendo credere di essere arrivato a piedi, ma é servito a poco. Sono scattate infatti le manette con restrizione agli arresti domiciliari per “violazione degli obblighi della sorveglianza speciale” e per i reati di sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione di sigilli.

Giorgia Gibilaro

Condividi su



Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.