Brucia un altro magazzino, si fa strada l’ipotesi di un piromane

Ci risiamo. Ancora un misterioso incendio, nel centro storico di Grotte. Questa volta è stato incendiato un magazzino inutilizzato di via Masianello. Sul posto, durante la notte, sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì e i carabinieri della Stazione cittadina.

I pompieri hanno spento le fiamme, mentre i militari dell’Arma hanno avviato le indagini per identificare il proprietario dell’immobile, ma anche stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale. Si tratta del secondo rogo che riguarda un magazzino. Prima in via Chiasso Cavallo c’era stato l’incendio di due abitazioni disabitate.

I carabinieri, anche per quest’ultimo episodio, hanno avvisato la Procura della Repubblica di Agrigento. Si fa strada l’ipotesi di un piromane che appicca il fuoco agli immobili disabitati e in stato di abbandono.