Basket, altro stop per La Moncada, ad Agrigento passa Siena


FORTITUDO MONCADA AGRIGENTO vs. MENS SANA SIENA 77 – 85 (GUARDA LE FOTO)

di Michele Bellavia

Si allunga a quattro incontri la striscia negativa della Fortitudo Moncada Agrigento, che cede in casa alla Mens Sana Siena con il punteggio di 77 a 85.

Gli uomini di coach Franco Ciani non escono dalla zona playoff anche se vengono risucchiati a centro gruppo a quota 16 punti.

Dall’altra parte, la Mens Sana Siena si conferma autentica bestia nera violando anche quest’anno il PalaMoncada, e grazie anche all’innesto della guardia ceca Tomáš Kyzlink, è apparsa una squadra in netta crescita, in grado di invertire la rotta nel girone di ritorno.

Il primo quarto è equilibrato: Ciani getta subito nella mischia “Conan” Zilli nello starting five e viene ben ripagato. I biancazzurri giocano una buona frazione di gioco, anche se Siena risponde colpo su colpo. Qualche amnesia difensiva consente ai biancoverdi di prendere l’iniziativa, che tuttavia viene stroncata sul nascere da una serie di tiri dall’arco di Guariglia, Pepe e Williams che consentono così di chiudere il primo quarto in vantaggio di un solo possesso (21 – 20).

Nel secondo quarto, gli ospiti prendono in mano le redini della partita e di canestro in canestro cominciano a costruire il proprio vantaggio. È soprattutto in difesa che la Mens Sana fa la differenza: Ebanks (22 punti), Vildera (7 punti) e Sandri (19 punti) fanno valere la loro potenza fisica e quando attaccano diventano letali, chiudendo così la prima parte di gara in vantaggio (35 – 44).

Il terzo quarto coincide con il momento più difficile della gara: Ciani lascia Zugno in panchina, affidando la regia ora a Williams, ora ad Evangelisti o a Pepe; ne consegue un gioco a tratti convulso e sconclusionato, mentre gli ospiti continuano a giocare in scioltezza toccando anche il massimo vantaggio (+15) sul finire del terzo quarto (53 – 65).

Nell’ultima frazione di gara, la Fortitudo si riaccende e prova a ricucire lo strappo: una tripla di Williams (11 punti) e una di Ambrosin (15 punti) portano i biancazzurri a -5 a metà frazione di gioco, anche se l’ottimo Saccaggi (18 punti) risponde sempre dalla lunga distanza. Un fallo in attacco di Siena e i tiri liberi di Evangelisti riducono lo svantaggio ad un solo possesso, ma Siena regge l’urto fino alla fine e porta a casa i due punti.

Questo è sicuramente il momento più difficile della stagione; note positive vengono dall’innesto di Zilli autore di 11 punti ed apparso già in buona forma; mentre è soprattutto il reparto esterni che non riesce a dare il giusto apporto nei momenti chiave della partita. Per la Fortitudo ora c’è l’insidiosa trasferta di Treviglio che ha operato profondi cambiamenti nel roster dopo il mercato di gennaio.

TABELLINI

Fortitudo Moncada 77

Cannon 9, Zugno 11, Evangelisti 11, Guariglia 5, Williams 11, Zilli 11, Pepe 15, Magro, Cuffaro ,  Lovisotto . All. Franco Ciani

Soundreef  Siena 85

Kyzlink 8,Vildera 7, Saccaggi 18, Sandri 19, Ebanks 22, Lestini, Simonovic, Borsato, Casella 11, Bartoli. All. Matteo Meccacci

Arbitri: Angelo Caforio, Chiara Mischietto, Moreno Almerigogna.

Spettatori 1200 circa. Parziali: (21-24; 24-24; 18-21; 24-20 )

FOTO KALOS LONGO

Condividi su



Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.