Aragona ecco il tuo avversario Rizzotti Design Catania

PALLAVOLO-ARAGONA

La Seap Dalli Cardillo Pallavolo Aragona inizia una nuova e intensa settimana di preparazione in vista, finalmente, dell’esordio nel campionato nazionale di Serie B1, girone “E2”, in calendario sabato 23 gennaio, al palasport Pippo Nicosia di Agrigento, alle ore 18,  contro la Rizzotti Design Catania. La squadra di Aragona deve fare i conti con un gruppo giovane che presenta prospetti molto interessanti.
Su tutte Emanuela Agbortaba, centrale trevigiana classe 2002, rappresenta una promessa della pallavolo italiana. Proveniente da una delle società più importanti del panorama pallavolistico italiano, l’Imoco Volley (vincitrice dell’ultima edizione del campionato del mondo per club), ha militato tra le fila delle selezioni nazionali giovanili, un atleta dotata di doti fisiche eccellenti e di enormi margini di crescita.
Poi Cecilia Oggioni, romana, schiacciatrice , classe 1999, è il capitano, cresciuta pallavolisticamente nel vivaio del Volleyrò Casal de Pazzi, società con la quale è riuscita a conquistare in ambito giovanile uno scudetto.
La regista è Alice Pezzotti. Classe 1996, lombarda, ormai veterana della categoria.
L’opposto è Chiara Muzi, classe 1998, modenese.
La centrale Chiara Monzio Compagnoni, classe 1998 brianzola, ma che conosce bene la pallavolo siciliana, avendo militato nel corso delle passate stagioni nel Planet Pedara, Volley Santa Teresa di Riva e PVT Modica.
Glenda Messaggi,schiacciatrice classe 1999, proviene da Vignate (Milano) dotata di grandi doti offensive.
Giulia Filacchioni, schiacciatrice classe 1999 originaria di Anguillara, il braccio pesante della formazione catanese.
Come libero Giuditta Bonaccorso, classe 1999, prodotto del vivaio della società etnea, ha seguito tutta la trafila delle giovanili, partecipando a diverse finali nazionali, fino a all’esordio in serie B2.
Completano il roster Nicoletta De Luca classe 96, la palleggiatrici Raffaella Minervini classe 96 , Chiara Lombardo classe 2001, Michela Conti 2003, l’opposto Giada Musumeci classe 2003, la schiacciatrice Barbara Belluomo classe 2005.
Il coach è Marco Relato, 53enne, per l’allenatore friulano, l’avventura catanese è la prima esperienza al sud.