Al Giardino della Kolymbethra da non perdere “Notte tra gli aranci”

Due notti di festa per divertirsi nello splendido scenario del Giardino della Kolymbethra al chiaro di luna: si inizia con visite guidate e si prosegue con degustazione di prodotti tipici locali, escursioni con speleologi negli antichi ipogei e musica fino a tarda notte. “Notte tra gli aranci” sabato 12 e 26 agosto, la manifestazione attesa organizzata dal FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano in collaborazione con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. Si ringraziano per il generoso contributo offerto: la Cantina CVA-Canicattì, il Ristorante “L’Antico Forno” di Raffadali, l’Ass. Prod. Olivicoli AipOlivo, Lazzara Sicilia di Porto Empedocle. Ecco il programma delle due giornate.

Programma del 12 agosto

E anche gli alberi io canto!
Letture dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto,
commentate da Giuseppe Barbera.

Una Notte di Grande Musica e Grande Letteratura. Le Arti che hanno fatto Grande l’Italia e la fanno amare in ogni dove.
E’ un paesaggio forestale, di piante annose e di boschi vetusti quello che domina il libro di Ariosto. Luoghi disposti alle battaglie dove ogni tanto si innalzano castelli, radure fiorite, campagne fertili e giardini magnifici che ne interrompono l’intrico e si dispongono a magie e ad amori.
Alberi diversi a distinguere i paesaggi nel mondo: faggi e abeti in quelli continentali, allori, palme e lecci nel Sud. Alberi a cui si marita la vite, che disegnano giardini pensili, che nascondono i paladini. Alcuni magici, come il mirto in cui è trasformato Astolfo, o come gli aranci che tali dovevano sembrare, portando insieme fiori e frutti, in un mondo medievale che li conosceva appena. Sono le parole incise su alcuni di essi che portano Orlando alla consapevolezza del tradimento di Angelica, ad una pazzia che si rivela come un bosco dal quale non si fugge. Non a caso contro di essi si accanisce quando essa diviene insopportabile.

Ore 19.00 Visite guidate del Giardino della Kolymbethra
Ore 19.00-20.30 Escursioni nell’Ipogeo Kolymbethra – Porta quinta a cura dell’Associazione Agrigento Sotterranea
Ore 19.30 Aperitivo: Calice di benvenuto con vino bianco offerto da CVA di Canicattì e degustazione di olio biologico della campagna dei Templi offerto dalla Coop. AipOlivo, delle conserve tipiche sicilianeofferte da Lazzara Sicilia.
Ore 21.00 Concerto Balli Popolari del Primo Rinascimento – prima parte:

Ensemble Luminis Musica
Aldo Castiglia, Flauti e bombarda
Emanuele Antista , Viella
Alessandro Nasello, Flauto basso e bombada
Sergio Leta, Liuto
Enzo Cucco, Percussioni

Ore 21.30 E anche gli alberi io canto!
Giuseppe Barbera
commenta alcuni brani
dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto.
Legge i versi Margherita Bianca
Musiche di Ensemble Luminis Musica

Ore 22.15 Concerto Balli Popolari del Primo Rinascimento – seconda parte

Programma del 26 agosto

E anche gli alberi io canto!
Letture dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto,
commentate da Giuseppe Barbera.

Una Notte appassionata; un viaggio nella storia e nell’universo del tango che coinvolge il pubblico fuori dai sentieri comunemente battuti, in una convivialità condivisa.
Energia, magia e ritmo travolgente si fondono in un affascinante cammino tra le note del Tango Argentino. Il concerto è un viaggio a ritroso, per restituire al tango la sua forte radice di musica popolare, scaturita dall’incontro dei ritmi tribali, portati dagli schiavi in catene, con la marcia, e la musica europea. Struggente e appassionato il movimento del tango narra di amori appena nati, di dolcezza, di storie che volgono al termine…
Attraverso autori come Borges, Alfonsina Storni, Astor Piazzolla, che hanno reso il tango un linguaggio alto ed internazionale, si cerca di catturare l’essenza di questa espressione che per Discépolo è “un pensiero triste che si balla“, e per Borges è “un confuso ed irreale passato, un assurdo ricordo d’esser morto” che Sabàto fa ballare per “inseguire pensieri cattivi sull’esistenza”.

Ore 19.00 Visite guidate del Giardino della Kolymbethra
Ore 19.00-20.30 Escursioni nell’Ipogeo Kolymbethra – Porta quinta a cura dell’Associazione Agrigento Sotterranea
Ore 19.30 Aperitivo: Calice di benvenuto con vino bianco offerto da CVA di Canicattì e degustazione di olio biologico della campagna dei Templi offerto dalla Coop. AipOlivo, delle conserve tipiche sicilianeofferte da Lazzara Sicilia.
Ore 21.00 Concerto Aires de Tango!

Brani di: Borges, Alfonsina Storni, Astor Piazzolla, Carlos Gardel.
Francesco Maria La Bruna, Violino
Andrea Fossati , Pianoforte
Silvio Natoli, Basso e Chitarra classica
Alejandra Bertoluno Garcia, Voce e Cajon

Biglietto di ingresso:
Comprende visita guidata del giardino, degustazioni offerte dalle aziende, spettacolo.
Intero: €. 13,00 – Ridotto Iscritti FAI: €. 10,00 – Ridotto Ragazzi 4-14 anni: € 8,00
Supplemento visita Ipogeo: € 10,00

Gratuito per chi si iscrive la sera della manifestazione.

Prenotazione entro venerdì 11 agosto.

Per informazioni e prenotazioni:
Biglietteria Giardino della Kolymbethra – tel. 335-1229042
Tutti i giorni dalle ore 10,00 alle 19,00, entro il 11 agosto:

Per i partecipanti alla manifestazione a partire dalle ore 19,00, è previsto l’ingresso gratuito al Parco, solo dall’accesso di Porta Quinta dove si potranno anche lasciare le auto nel parcheggio di c.da Sant’Anna.