Agrigento: in gara lavoro per la spiaggia di Eraclea Minoa

Se andrà a buon fine, la caratterizzazione dei sedimenti marini sarà trasmessa alla commissione Via/Vas dell’assessorato del Territorio e Ambiente per l’immediato via libera. Le analisi già effettuate nel 2008 e nel 2017 avevano sancito l’assenza di tossicità e la compatibilità con le caratteristiche fisiche della sabbia del litorale di Eraclea Minoa. L’intervento che servirà a contrastare l’erosione – che nella scorsa stagione invernale ha interessato anche alcuni tratti della retrostante pineta e le attrezzature turistiche esistenti sulla spiaggia – consisterà nella realizzazione di tre pennelli costituiti da massi ciclopici. In particolare, il tratto di costa che sarà messo al riparo dalle mareggiate va da Capo Bianco verso est, per circa due chilometri. Il finanziamento ammonta complessivamente a quattro milioni di euro. Le domande potranno essere presentate entro il 6 dicembre mentre tre giorni prima è stato fissato il termine per quelle che riguardano la gara per gli accertamenti sulla sabbia. (AdnKronos)