Agrigento con Casale per continuare la marcia Playoff

Questo pomeriggio con palla a due alle 18, al PalaMoncada è di scena M Rinnovabili Fortitudo Agrigento – Junior Casale Monferrato.
I piemontesi si presentano ad Agrigento galvanizzati dalle due vittorie casalinghe: complice poi l’esclusione dal Campionato della Mens Sana Basket Siena, Martinoni e compagni si sono ritrovati proiettati all’ottavo posto. La sfida assume quindi una valenza chiave nella lotta Playoff.
La squadra di coach Franco Ciani arriva a questa partita dopo la sconfitta subita domenica scorsa a Tortona, ed al momento è al quarto posto con 14 vittorie e 10 sconfitte. L’uomo in più dei biancazzurri, temuto anche dagli avversari di turno è Jalen Cannon. L’ala classe 1993, alla sua seconda stagione in Italia, in questa stagione si sta dimostrando un vero leader in termini realizzativi: è il miglior realizzatore dei suoi con 17.1 punti di media oltre agli 8.2 rimbalzi e ai 1.8 assist che mette a referto ogni partita. Franco Ciani può contare anche sulla vena realizzata della guardia Simone Pepe, con 11.2 punti con 4.3 rimbalzi ed un ottimo 38% da tre punti. In casa Agrigento c’è curiosità poi di vedere finalmente all’opera l’ultimo arrivato Francesco Quaglia. Il giocatore toccato a Tortona è rimasto sul parquet solo 6 minuti ed ha realizzato 2 punti. Una settimana in più di lavoro sotto la guida illuminante dello staff della Fortitudo sarà stato sicuramente utile. La sfida di questo pomeriggio ha dunque un fascino particolare. Come sottolineato dal sito ufficiale della Junior, Sono tredici i precedenti tra Casale e Agrigento, con i biancazzurri a condurre per 8 vittorie a 5: il primo successo della Junior risale a Gara 3 della Semifinale Playoff 2015, in terra siciliana (69-71, Tomassini 21). La scorsa stagione i rossoblu hanno conquistato la vittoria casalinga 83-79 (Tomassini 16) per poi bissare in trasferta 64-75 (Martinoni 17). Nella gara di andata di questa stagione, la Novipiù si è imposta 66-56 (Tinsley 25).