Agrigento, accuse all’avvocatessa Picone: archiviazione per 6 persone, 4 sono avvocati

Archiviazione per sei persone accusate, dall’avvocatessa agrigentina Picone, di avere pubblicato commenti sui social negativi in riferimento ad un servizio andato in onda sulle reti Mediaset che la riguardava. Il servizio era scaturito da una vicenda che vede l’avvocatessa e la sorella Concetta accusate di estorsione ai danni di clienti dello studio legale.

Quattro delle sei persone sono avvocati. Si tratta di Pennica, Arnone, Cipolla e Li Calsi. Gli altri due invece sono Giuseppe Di Rosa e Gaetano Gaglio. Ad emettere il decreto di archiviazione il giudice del Tribunale di Agrigento Luisa Turco. Stessa richiesta era stata avanzata dai pubblici ministeri Faga e Russo.