Agente pestato a sangue, scatta una condanna. Assolto l’altro imputato

Inflitta la condanna a 3 anni di reclusione per Agostino Famularo, 23 anni, di Lampedusa, accusato del pestaggio di un poliziotto, davanti a una discoteca di Lampedusa. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Agrigento (presidente Alfonso Malato).

Assolto, l’altro imputato, Domenico De Battista, anche lui ventitreenne. La vicenda risale al 18 settembre del 2011.  L’agente, picchiato selvaggiamente, riportò gravissimi traumi, rischiando di rimetterci la vita.