Verso Akragas – Catania, all’Esseneto attesi circa 400 tifosi etnei

Verso Akragas – Catania, all’Esseneto attesi circa 400 tifosi etnei .

Ma potrebbero essere molti di più.
DOMENICO VECCHIO

Sono circa 400 i tifosi catanesi attesi all’Esseneto (fonte Questura), teatro del derby tra Akragas e Catania , in programma domenica con inizio alle 14,30. Si è da poco conclusa la riunione operativa del GOS (gruppo operativo di sicurezza), convocato dalla questura di Agrigento. Presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine, del municipio di Agrigento e degli steward che come sempre avranno la responsabilità di mantenere l’ordine pubblico all’interno dello stadio.

La Società biancoazzurra, ha reso noto che i biglietti validi per l’accesso al Settore Ospiti, con capienza di 690 posti, saranno disponibili fino alle ore 19 di sabato 11 febbraio. I tagliandi del settore ospiti, riservati ai possessori di Tessera del Tifoso, sono in vendita al prezzo di 5 euro, inclusa prevendita. Per l’acquisto dei tagliandi validi per il Settore Ospiti e per l’accesso al Settore è necessario esibire il documento di riconoscimento e la Tessera del tifoso in originale.

Il costo del biglietto del settore ospiti è di 5 euro. Per cui la società Akragas, da questo settore dovrebbe incassare una cifra che, tolti i diritti ed altri oneri, si aggirerà intorno ai 2mila euro. Agrigento risponderà con la presenza dei circa 300 abbonati e anche se ancora non sono tanti i biglietti venduti, si spera che possano aumentare nelle prossime ore.

La Società Akragas Città dei Templi comunica che sono ancora disponibili i tagliandi per assistere alla partita contro il Catania. I biglietti non potranno essere acquistati on line, ma sono disponibili nei consueti punti vendita. Domenica 12 febbraio i botteghini dello stadio Esseneto apriranno alle ore 11. Ve ne sono due: lato curva Nord dinanzi via Toniolo e lato curva Sud, nei pressi del palazzetto dello sport “Pippo Nicosia”.

Di Napoli, nonostante il maltempo, sta lavorando molto sull’intensità e caricando i suoi per una sfida che appare proibitiva, ma anche tutta da giocare . Rigoli sta studiando la partita forte del successo di domenica contro il Matera. Un Catania, che potrà schierare dal primo minuto il forte Di Grazia, protagonista in entrambe le marcature del Massimino. I tifosi dell’Akragas hanno lanciato attraverso i social diversi appelli perché vogliono una curva piena. Il sostegno del pubblico di casa può rilevarsi fondamentale per i ragazzi di mister Di Napoli. Quando l’Akragas ha giocato a Catania, dove ha sempre ben figurato, furono tantissimi gli agrigentini al seguito. Gli ingredienti per assistere ad una bella domenica di sport ci sono tutti. (DV)