Zambuto ringrazia il Questore e l’interforza di polizia per la lotta al commercio abusivo a San Leone

L’intervento, da parte delle interforze di polizia sul lungomare Falcone-Borsellino di San Leone, di contrasto alla presenza ed al commercio illegale di numerosi elementi extracomunitari ha avuto il suo primo efficace effetto.

 

Il blitz effettuato dalle forze dell’ordine nell’ultimo fine settimana ha permesso di liberare la zona balneare dall’ormai insostenibile presenza degli ambulanti abusivi che da settimane impongono in modo massiccio la loro presenza a danno del turismo ma soprattutto delle normali attività commerciali presenti nella frazione.

 

Piena soddisfazione esprime il sindaco della Città, Marco Zambuto, al Prefetto Ferrandino, al Questore di Agrigento Bisogno, al Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Sciuto, al Comandante della Guardia di Finanza Porzio, alla stessa Polizia municipale ed a tutto il comparto interforze impegnati nell’operazione di controllo e repressione dell’abusivismo ambulante esercitato dagli extracomunitari, nella zona di San Leone, che registra, nella stagione estiva, una presenza elevata di turisti e villeggianti.

 

“La bella stagione – dice il sindaco Zambuto – ha richiamato a San Leone la presenza di numerosi extracomunitari, provenienti da diverse città dell’isola, mercanti abusivi di merce contraffatta che hanno creato una situazione insostenibile per i turisti ed i commercianti della frazione balneare. Un grazie, per il riuscito intervento di ripristino della legalità e sicurezza, alle forze di polizia presenti nel nostro territorio, dopo che avevo specificamente richiesto la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza perché tutti si intervenisse per attivare un sistema di pattugliamento interforze che scoraggiasse il fenomeno del commercio ambulante abusivo”.

 

Il sindaco Zambuto dà assicurazioni ai villeggianti ed ai turisti della zona di San Leone che il pattugliamento delle forze dell’ordine per il contrasto del commercio illegale e della sicurezza del luogo continuerà per tutta la stagione estiva fino al mese di settembre, nella certezza che la presenza costante di unità di polizia possa fare da deterrente ai diffusi fenomeni di illegalità.

 

Infomazioni autore

ha scritto 3528 commenti su questo blog.

Scrivi un commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Testata iscritta al n.289 Registro Stampa Tribunale di Agrigento in data 18 Settembre 2009
Dir. resp. Eugenio Cairone
P.I. 02574010845 · Copyright © 2009 - 2014 - tel 338.2146190 - agrigentooggi@hotmail.it
Iscrizione ROC n.19023