Vandali in azione a Porto Empedocle, distrutte sedute ai piedi della Torre di Carlo V



Vandali in azione a Porto Empedocle, distrutte sedute ai piedi della Torre di Carlo V

Di Calogero Conigliaro

Vandali in azione nei giorni scorsi a Porto Empedocle, precisamente nel lungomare sottostante la Torre di Carlo V, sono state distrutte due delle 4 panchine in marmo, mentre una terza è stata danneggiata.

“In città c’è un clima pesante – ha spiegato la sindaca Ida Carmina – fin dal nuovo insediamento del nuovo Prefetto, abbiamo chiesto maggiore presenza delle forze dell’ordine per un migliore controllo del territorio.  Ovviamente per questo episodio, nelle prossime ore, presenteremo una specifica denuncia alle forze di polizia. Purtroppo il dissesto ha fatto sì che venissero tagliate ore di lavoro, anche alla nostra polizia municipale”.

Un fatto grave il gesto vandalico che va a colpire una zona turistica, in un momento certamente difficile per le casse comunali che adesso dovrebbero soppesarsi di ripristinare le panchine distrutte, da un gesto vile verso l’intera comunità.

Calogero Conigliaro

Ultima modifica: 16 aprile 2018