Un mezzo confiscato alla mafia assegnato al Comune di Palma di Montechiaro



PALMA DI MONTECHIARO. L’assessore comunale al Bilancio di Palma di Montechiaro, Alessandra Fiaccabrino, espressione del gruppo consiliare di maggioranza “Bene Comune”, con i consiglieri D’Orsi e Falco, annuncia che l’Agenzia nazionale dei beni confiscati alla mafia ha trasmesso al Comune di Palma il decreto di assegnazione di una Fiat Panda, confiscata secondo la normativa in materia.

L’automobile è stata trasferita al Comune di Palma per finalità istituzionali. La stessa assessore Alessandra Fiaccabrino afferma: “Intendiamo adesso assegnare l’automobile ai messi comunali, e ciò a costo zero per l’ente locale. Si tratta di un progetto da me stessa promosso per il rinnovo completo del parco mezzi a disposizione del Comune per essere più efficaci e più efficienti. Alla stessa Agenzia abbiamo inoltrato altre richieste di affidamento, e attendiamo fiduciosi positivi riscontri”.

Ultima modifica: 6 giugno 2018



Partecipa alla conversazione