Sono accusati di aver ottenuto finanziamenti con documenti falsi, di aver acquistato automobili e non non onorato i debiti. Sono quattro persone, per gli inquirenti componenti una organizzazione dedidata al raggiro di commercianti, finiti a processo. Nello specifico gli imputati sono Angelo Latona, 50 anni, Alfonso Piazza, 54 anni, Salvatore Cerrito, 73 anni, tutti di Agrigento, e Gianfranco Russello, 41 anni, di Favara. I quattro devono rispondere, a vario titolo, dell’accusa di truffa e falso.

Due di loro hanno chiesto il rito abbreviato, per gli altri due invece, il pm, nell’udienza di ieri, ha chiesto la condanna. Nello specifico 3 anni e 6 mesi di carcere sono stati richiesti per Salvatore Cerrito e 1 anno per Gianfranco Russello. La prossima udienza è stata fissata per il 28 novembre. Per loro le difese hanno chiesto l’assoluzione.

Ultima modifica: 11 ottobre 2017