Chiuse le indagini dell’inchiesta denominata “Up&Down” che ha visto 15 indagati coinvolti su un presunto traffico di cocaina dal Belgio a Favara. La Dda di Palermo che si è occupata delle indagini sta effettuando le notifiche che fanno pensare anche ad un possibile rinvio a giudizio di 15 persone.  Le accuse a vario titolo per gli indagati sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga e, in alcuni episodi, di cessione di sostanze stupefacenti o spaccio. Il blitz dell’inchiesta avvenne nel periodo natalizio dello scorso anno e portò all’arresto di cinque persone in carcere e due ai domiciliari. La sostanza stupefacente, secondo gli investigatori, proveniva circa una volta al mese dal Belgio, occultata all’interno di pacchi spediti, ovviamente con destinatario e mittente fasulli, tramite le diverse società di trasporti e traslochi che regolarmente compiono viaggi da e per il Belgio a favore soprattutto dei molti emigrati.

Ultima modifica: 6 ottobre 2017