Tornano da Palermo con la droga, nei guai due fratelli agrigentini



Due fratelli di Agrigento, di 29 e 23 anni, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. I due sono stati fermati, lungo Palermo-Mazara, mentre facevano ritorno dal capoluogo a bordo della loro Citroen C3 che è stata fermata, ad un posto di blocco, da una pattuglia della Polizia Stradale. Gli agenti hanno rinvenuto a bordo del mezzo, sotto il sedile lato guida, un panetto da 100 grammi di hashish. La droga e l’auto sono stati sequestrati, la patente al conducente, ritirata.

Ultima modifica: 23 ottobre 2017