Titolare nega la birra ad un cliente ubriaco e scatta l’aggressione: condannate 4 persone



Pesanti condanne dopo l’aggressione a morsi e bastonate avvenuta in un bar di Licata dopo che il titolare aveva negato una birra ad un cliente visibilmente ubriaco.

Sei anni e tre mesi di reclusione sono stati inflitti ad un 29enne ed al padre 54enne, mentre due anni e sei mesi di reclusione alla madre e moglie dei due presunti responsabili, così come ad un 37enne presente alla rappresaglia.

I quattro sono stati ritenuti colpevoli ed il pm aveva chiesto condanne per tutti a nove anni di reclusione.

Ultima modifica: 5 dicembre 2017