TARI 2017 Agrigento – In un comunicato stampa, l’Assessore comunale Giovanni Amico ha voluto chiarire tutta la questione riguardante un presunto aumento della Tari approvato dal Comune. Infatti, da un po’ di tempo c’è un certo malcontento tra i cittadini e le opposizioni politiche, causato da una tassa sui rifiuti considerata troppo esosa per un servizio che può essere considerato molto scadente (per non parlare di tutte le questioni legate all’avvio della differenziata).
La stessa Consigliera indipendente Nuccia Palermo, qualche settimana fa, aveva denunciato una disastrosa gestione da parte del Comune riguardante la vicenda rifiuti.

TARI 2017 Agrigento – Nessun aumento sulla tariffa è stato effettuato

Sulla questione si è espresso anche l’Assessore Giovanni Amico che ha voluto tranquillizzare cittadini e opposizioni. Infatti, lo stesso Amico afferma che la Tari 2017 è stata approvata nel mese di marzo dell’anno corrente dal Consiglio Comunale e da quel momento non è stata mai modificata.
Chi grida agli agrigentini “… l’amministrazione e i consiglieri di maggioranza hanno aumentato la Tari”, dice il falso. FALSO! Questo è un fatto documentato non discutibile. La proposta di delibera, approvata in consiglio comunale, al contrario, non solo da evidenza e recepisce il miglioramento realizzato dagli uffici nella gestione dell’anagrafe dei contribuenti Tari, ma ancor più rappresenta un importante pilastro sul quale si regge l’equilibrio del Bilancio e su quello si fonda il presupposto per l’avvio del trend discendente della Tari dei prossimi anni.
Queste le parole di Giovanni Amico.

Ultima modifica: 21 dicembre 2017