Sciacca Film Fest compie dieci anni e si “sdoppia”



È stata presentata, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta al comune, la decima edizione dello Sciacca Film Fest, appuntamento che dal 2008 è ormai un punto di riferimento degli eventi culturali nell’Isola. Decennale che, per l’occasione, si sdoppierà in due momenti: uno ad agosto (dal 19 al 26), l’altro a settembre (dal 13 al 17) per i classici concorsi. In programma non solo proiezioni, ma anche concerti, esposizioni artistiche e presentazioni di libri.

Gli appuntamenti sono in programma tra l’atrio superiore del Palazzo dei Gesuiti, attuale sede municipale, e la multisala Badia Grande. Tra le presenze annunciate: il presidente dell’associazione Libera, don Luigi Ciotti, che il 23 agosto terrà una conferenza organizzata in collaborazione con la Fondazione Accursio Miraglia; lo scrittore Pietrangelo Buttafuoco, che il 24 agosto presenterà il suo ultimo libro, «I baci sono definitivi».

Diversi i documentari che indagano la ribellione contro la mafia, e tra questi l’ultima versione del docufilm «L’eredità di Falcone e Borsellino» realizzata dall’ANSA e curata da Giuseppe Di Lorenzo, Francesco Nuccio e Franco Nicastro, che sarà proiettato il 26 agosto alle 20. “L’eredità di Falcone e Borsellino» è anche una mostra fotografica, anche questa realizzata dall’ANSA in collaborazione con il Miur e l’Associazione nazionale magistrati, che sarà visitabile alla Badia Grande, nello storico quartiere di San Michele, a partire dal 19 agosto.

Ultima modifica: 18 agosto 2017