Regionali, ecco La Galla



Si è appena concluso, nei locali del Madison di Realmonte, un incontro tra Roberto Lagalla, ex rettore dell’Università degli Studi di Palermo, con alcuni amici e sostenitori del suo nuovo progetto Idea Sicilia. Un gruppo di animazione politica che si rivolge ai cittadini e con i cittadini lavora per l’elaborazione di un nuovo modello di sviluppo per la Sicilia, in vista delle prossime elezioni regionali.
 
Roberto Lagalla: “Ideasicilia non è un partito, è un collante di volontà e speranze, una fiamma per accendere l’incendio del pensiero e realizzare la concretezza dei programmi.
Noi intendiamo portare aventi un progetto dove le idee stanno alla base delle azioni e dove queste sono condotte da uomini e donne portatrici di interessi collettivi, con onestà e competenza. Abbiamo scelto di scendere per le strade, di andare a parlare luogo per luogo, perché si deve ripartire dalla persona e dal territorio, dalla conoscenza. Attraverso il sito web di IdeaSicilia stiamo raccogliendo tante idee, progetti, suggerimenti che nei prossimi mesi ci aiuteranno a costruire un programma concreto e di buon senso. Lo faremo attraverso laboratori diffusi in tutta la Sicilia grazie al contributo di quanti vorranno lavorare insieme a noi.”
 
Nell’abito dell’incontro si sono affrontati tanti temi programmatici e si è discusso in materia di Sanità: “Credo che oggi la politica debba dare risposte collettive, credo che occorra legiferare in modo organico su tanti temi. In particolare, oggi la grande sfida è nell’ambito del sistema sanitario, perché oggi ad esempio non siamo in condizioni di dare risposta al malato cronico, all’anziano ed è lo Stato che si deve prendere cura tanto della malattia acuta quanto della malattia cronica. In più credo che questa Regione abbiamo bisogno di un recupero della vecchia idea di un polo pediatrico iperspecialistico che oggi manca completamente, ricordandoci che in Sicilia ci sono eccellenti competenze professionali”.

Ultima modifica: 24 aprile 2017