Processo D’Orsi: accusa chiede 4 anni e 6 mesi, la difesa assoluzione



Arriga difensiva, davanti i giudici della Corte di Appello, dell’avv. Daniela Posante, difensore dell’ex Presidente della Provincia Regionale di Agrigento, Eugenio D’Orsi, finito sul banco degli imputati per concussione, abuso d’ufficio e peculato. “Non ha  abusato in alcun modo del suo ruolo pubblico, né ha sottratto risorse lavorative all’ente o affidato incarichi in maniera illegittima”. Questa in sostanza la tesi difensiva della Posante che chiede l’assoluzione per il suo assistito. Di diverso avviso, invece, il procuratore genrale Emanuele Ravaglioli che aveva chiesto per l’ex uomo politico la condanna a 4 anni e 6 mesi.

Ultima modifica: 28 febbraio 2018